VILLA MARSIGLIA

 

Costruita ex novo e ricavata da un rudere la villa è articolata in diversi livelli uniti da scalinate interne. L’ingresso permette di scorgere un’ampia sala da pranzo valorizzata da luce artificiale che mira ulteriormente ad ampliare lo spazio. Per la medesima ragione il committente ha scelto a pavimento una finitura di forte impatto visivo.

Un rovere nodato lavorato a mano con una morciatura bianca, una particolare tecnica di colorazione realizzata con l’utilizzo di terre naturali che impregnano la pianta, fissato infine attraverso l’utilizzo di vernice naturale all’acqua. Tutte le zone interne calpestabili dell’abitazione sono state rivestite in legno, alternato alla pietra nera sulla pedata degli scalini e nel vano doccia dei differenti bagni.

Il battiscopa, basso e squadrato, è stato fornito grezzo e trattato dal decoratore coordinato alle pareti e successivamente posato in opera.

Photo Stopdown Studio 

Tags :